Ferragosto

Innanzitutto, sappiate che odio Silvia. Sono tre giorni che le chiedo l’N95 e fa la vaga. Sorvoliamo va’…
E’ Ferragosto gente! Auguri! Ma che minchia di festa è? Ma tant’è… non c’era troppa gente al mare, ho oziato sul lettino lucertolando quasi tutto il giorno, provando l’ansia da gavettone, ma incredibilmente e per la prima volta, sono tornato a casa senza nessuno scherzo strano di Giulio&Co.
Il resto è relax è l’attesa di domani, del risultato finale di “Eccomi qui”, dell’impressione della prima persona che l’ascolterà, di quello che sarà. Questo effettivamente è un post d’attesa, nessuna notizia di rilievo, ma Silvia mi smarona se non posto. A proposito di Silvia, vi ricordate Silivetta? Veniva all’Elmi, troppo “piccola”, ma ho sempre creduto avesse qualche debole per me. Minchia, da un anno all’altro nemmeno mi saluta più. Ma la gente come sta? Mi finisco di vestire, stasera sto a cena all’Elmi. Ci aggiorniamo domani per tutto, fate da bravi.

This entry was posted in Canzoni, Gianni D'Ambra and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to Ferragosto

  1. non sei autorizzato a usare il mio nome per associazioni di idee con omonime senza rilievo lacuno ^^

  2. alcuno… lacuno è un lapsus ^^

    (l’N95 te lo scordi mò)

  3. nonscordarmi says:

    SEI INSENSIBILE. PIUTTOSTO GAY CHE CON TE! ^^

  4. d’altronde se io sono lesbica è colpa di quelli come te ^^

  5. utente anonimo says:

    commento solo per lasciare un segno…riflettevo…anni e anni di bo,come chiamarla “amicizia”,”malattia” e neanche un segno che io esisto..sigh…ovviamente scherzo..bentornato.Diana

Rispondi