Non ho molta voglia di scrivere sinceramente,

per questo quel che posso è soltanto salutarvi e ringraziare – anche qui – quelle persone che inficiano in maniera costante in questo presente così contorto, ma tanto, tanto vivo.
Un abbraccio

This entry was posted in Gianni D'Ambra and tagged , . Bookmark the permalink.

Rispondi