Avevo scritto: “A volte c’è bisogno di stringere la chinghia, altre il cuore”

in un commento sul post precedente. Ed è così, ne abbiamo di affanni, ogni giorno: e il mutuo e le bollette e l’affitto e il telefono e il lavoro e lo stipendio che non è mai abbastanza alto e la macchina e il bollo e l’assicurazione e come se non bastasse, il lato emotivo, sentimentale ha le sue falle ed è a questo che mi riferivo intendendo lo stringere la cinghia al cuore. Quante ne subisce il nostro cuore un po’ malandato? Tra amore speso e dato, quante notti passate a sperare che quella persona si facessi sentire, che capisse i nostri intenti. Quante giornate buttate nel cesso in attesa di un messaggio, di una chiamata, di un incontro che non arriva. Quante volte abbiamo fatto di tutto per sperare un po’ di più. Quanti addii, rinvii. Si pena, è vero, ma quando poi quella chiamata arriva, quando quel sorriso è ricambiato, quando l’empatia è la sintonia è reciproca, quando finalmente l’amore arriva proprio per come lo volevi, per come lo desideravi, tutto lo scoramento, tutte le ansie e le difficoltà evaporano, scompaiono. Ed è allora che ne capisci che ne è valsa la pena.

…Se hai giocato è uguale anche se ancora fa male,
ma se hai amato era amore e non è mai un errore.
Era bello sentirti e tenerti vicino
anche solo nella luce del mattino…
(Raf – Non è mai un errore)

This entry was posted in Amore, Canzoni, Gianni D'Ambra, Spiegazioni and tagged , , , . Bookmark the permalink.

8 Responses to Avevo scritto: “A volte c’è bisogno di stringere la chinghia, altre il cuore”

  1. Danae78 says:

    …Certo, ne vale sempre la pena… sempre… anche se bisogna aspettare, farsi male, piangere, sperare, gioire per brevi istanti e morire per tutti gli altri…

    L’Amore, in tutte le sue mille sfaccettature, è ciò che spinge il cuore avanti, malgrado i tanti affanni giornalieri, malgrado i pensieri e i problemi… è quel leggero alito di vento che scaccia via tutte le nubi ed è per questo che, pur facendoci male il più delle volte, non ci vogliamo, anzi… non ci possiamo rinunciare…

    E io te ne auguro tanto…

    Ciao Gianni…

  2. scharta says:

    Per quello che si prova quando si ama vale la pena di affrontare ogni sofferenza…l’amore è celestiale!!!

    Sogni d’oro Gianni!

  3. nonscordarmi says:

    @Danae78

    “Se hai amati l’amore non sarà mai l’errore”

    Come mi ritrovo ad essere sentimentale in certi momenti e come invece so essere cinico in altri. Come la vita in fondo va dove e come vuole lei. Sei un tesoro, come sempre, andiamoci a prendere quello che ci spetta..

    Ti bacio 🙂

    @scharta

    L’amore è cura e malattia della vita, con amore, per amore, riusciamo a superare tutto il resto.. Chissà, mi incanterò ancora per amore.

    Sogni d’oro Elen 🙂

    Bacio

  4. scharta says:

    Uno come te non può non incantarsi ancora per amore…e io te lo auguro…

    Ti abbraccio perchè il tuo cuore si scaldi un pò,anche se mi rendo conto che non è la stessa cosa…

    Buona giornata Gianni!

  5. nonscordarmi says:

    @scharta

    Abbraccio ricambiato, aspettiamo di incantarci ancora allora 🙂 Buona giornata a te!

  6. acquadolce77 says:

    Vale la pena…anche di “stingere il cuore” perchè nel mio cuore tengo stretto lui…un sorriso 🙂

  7. Mary86LT says:

    Deve avere un senso tutto anche l’addio..

    permettimi un piccolo saluto, Gianni. Sempre bello leggere le tue parole vitali..

    Maria*

  8. nonscordarmi says:

    @acquadolce77

    C’è sempre chi è dentro di noi senza “pagare l’affitto” 🙂 Sorriso ricambiato…

    @Mary86LT

    Anche gli addi, anche quando ti strappano l’anima.. E non lo cancelli, nemmeno col tempo, lo metti solo un po’ più indietro..

    Sei sempre un incanto.

    Ti bacio

Rispondi