E’ chiaro che per uno scrittore

avere un editor è fondamentale. E’ chiaro che se l’editor si chiama Camilla, diventa un problema. MI STRESSA!??!?! E al presente no, e all’imperfetto no, e al passato no.. ODDIO!!! ^^Sto fumando dalle orecchie.. ma cmq, sappiamo che lo pubblicherà la SENECA ^^ Incredibile quante cose cambino in così poco tempo. Si Di Un Amore, rispetto alla bozza iniziale, ha davvero un “bell’aspetto” 🙂 Fatta leggere la prima parte a persone che esulano praticamente la mia vita, ho ricevuto commenti entusiastici (dicendo che il libro lo aveva scritto un mio amico) e qualche critica relativa sui tempi e qui potremmo aprire un sondaggio. Scrivere alla Sparks o alla De Carlo? E’ un mondo difficile lolIn ufficio tutto bene, giornata leggera, chiacchiere e risate con Patrizia, Andrea si è dato malato non c’era. Sono ripassato da contratto a ricaricabile con la Vodafone. 300 euro l’ultimo bimestre.. Va bene tutto, ma non mi va di regalare così i soldi, meglio se controllo la spesa passo passo. Ora torno a editare il lavoro uff.. volevo raccontarvi d’altro ma lo farò domani sera:-) Un abbraccio. Cmq le richieste per rimettere il blog al suo posto continuano. Che ne pensate? E’ tempo? Tutto sommato ad oggi non mi cambierebbe nulla. Ormai ho un parere ben delineato su alcune persone. Tutto scorre..

This entry was posted in Gianni D'Ambra, Romanzi and tagged , . Bookmark the permalink.

9 Responses to E’ chiaro che per uno scrittore

  1. …aspetta aspetta, ci godo troppo a far parte di questa specie di società segreta LOL… scherzi a parte, se ti va, rimettilo pure, ma dev’essere una decisione che prendi te… e cmq complimenti per il tuo librone e la sua inesorabile scalata al successo!! 😉

    un consiglio (di una pirla) ?!usa il PRESENTE STORICO (come mi suggeriva la prof di latino al liceo per le traduzioni!)…baciz 🙂

  2. nonscordarmi says:

    che cazzo è il presente storico?!? cmq ho ovviato facendo il prologo al presente e il “ricordo” al passato e con ovviamente l’epilogo che si ricongiunge al presente ^^ Benvenuta nella setta LOL

  3. miiiii… è il presente normale che si usa anche per narrare gli avvenimenti passati come se fossero vissuti in quell’istante… come se io ti dicessi “ieri (che è passato,ndr) arriva Lucia e mi fa: come stai?” …capito mò?!?!? ^^ ussignore… LOL

  4. nonscordarmi says:

    va be` ma lol.. poi vi faccio leggere il nuovo prologo e il nuovo primo paragrafo (DIO CHE PALLE!!) ^^

  5. hai voluto la bici?! e mò… PEDALI ^^ caro il mio cipollinO (detto alla massimo boldi!)…

  6. nonscordarmi says:

    tu non mi ami come ti amo io, insensibile LOL

  7. nono… è che io faccio la ‘bashtarda’ ma ho un grande cuoricino palpitante che fa il tifo x te ^^ LOL :*

  8. nonscordarmi says:

    ahah carina;* ma lo so che in fondo sei un come il tonno.. che ti tagli con un grissino ^^ ;* notte, notte

  9. Meglio…sono una TONNA!!!! Con la… T maiuscola! 😉

Rispondi