Che la mattina io stia facendo fatica ad alzarmi

è un eufemismo, ma che non possa fare altrimenti è evidente
Ad ogni modo eccomi qui, ieri sera poi non sono riuscito a scrivere molto, ma quantomeno ho riletto tutto, non mi ricordavo di alcuni avvenimenti nel contesto della storia. Oggi proverò a rimediare in qualche maniera.
Per il resto sto bene e questo stupisce un po’ tutti, anche Tiziana che saluto e che ha commentato il post precedente. Non c’è un segreto in questo mio benessere, ho semplicemente avuto risposte – in questo caso trovate da solo – ed ho avuto accanto le persone giuste che mi hanno aiutato a razionalizzare in modo adeguato.
Cercare risposte e trovarne è fondamentale. Vi immaginate cosa sarebbe accaduto se non avessi scoperto dell’altro?
Chiaramente il tipo è assolto: se non avesse voluto farlo entrare, beh… qualunque avances sarebbe stata respinta.
Per cui analizzati i motivi del finale e anche superati, c’è un’altra domanda da porsi prima di andare avanti: la rivogliamo indietro? Sì, perché se nonostante la mancanza di rispetto che ha avuto, l’incapacità di affrontare le cose insieme e l’insensibilità dimostrata , la rivolessi indietro, allora sì, allora avrei un problema e lo avrei bello grosso e sarebbe determinato dalla non stima che proverei verso me stesso.
Nel mio caso specifico, è stato decisamente semplice rispondermi, ma per te amico/a se ti trovassi in una situazione analoga, se avessi il dubbio di rivolerlo/a indietro, parliamone, cerca di volerti un po’ bene e di considerare la grande occasione che hai tra le mani: puoi finalmente toglierti qualcuno/a che non crede in te, che non ti ama davvero o che ha smesso di farlo per inseguire una strada più facile o un portafogli più gonfio o per un falso sentimento o per mancanza di coraggio, che non vuole dividere con il bello e il brutto. E in cambio cosa puoi avere? Una persona migliore di quella che hai perso sotto tutti gli aspetti! E non è grandioso? Pensate veramente che lei/lui sia la vostra ultima, unica occasione? Ma nemmeno per scherzo. Quindi rialzatevi dal rimpianto di qualcuno che non vi ammira assolutamente e vivete le vostre occasioni senza rimorsi, c’è solo una persona che deve contare davvero nelle vostre vite e quelle persone siete voi. Pensate, finalmente ho tempo per uscire con gli amici senza sentirmi in colpa, ho tempo per scrivere, per giocare ai miei videogiochi, per andare in palestra quando e quanto voglio, per cantare, per cercare una persona che mi piaccia davvero.
Dai un po’!

This entry was posted in Amore, Gianni D'Ambra, Spiegazioni and tagged , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Che la mattina io stia facendo fatica ad alzarmi

  1. sempre più lobotomizzato da Greg ^^ …ora scrivi anche come lui!! 😀

  2. nonscordarmi says:

    io e Greg, viviamo in simbiosi ^^

Rispondi