Oggi è il compleanno di Fulvio

e a lui vanno tutti i miei più sinceri auguri. Oltre a questi, la speranza che le cose si sistemino come meglio desidera con la persona che è riuscita a incastrargli il cuore. E con lui, Emanuele e Luca sds, siamo stati a cena a mangiare e bere all’Elmi. Si certo, un po’ di umidità c’era, ma posso garantirvi che dopo i primi bicchieri di vino è passata in secondo piano. Tanti discorsi, tante chiacchiere, con Ema la sintonia è cresciuta negli ultimi anni, peccato non sia una bella donna ^^
La cronaca impone i racconti dovuti alla mia giornata, ma oggi sono più riflessivo. E allora il primo pensiero è per Silvia e all’imminente espatriata, alla vita lontana da casa, alla paura che sta provando nel lasciare quello che ha per tutte le novità che verranno, per tutto il bello che certamente dovrà vivere. Presto o tardi riuscirà a guardare oltre al momento e se pure mi mancherà tanto, sarò felice per la sue possibilità, per tutto quello che respirerà.
Ilaria invece è con una sua cara amica, a rincorrere sintonie che sono rare e che fanno bene sempre, tra un pezzo di pizza e un drink al solito posto. Sono contento di averla ritrovata.
Di Elisa, ultima arrivata da queste parti, nessuna notizia, ma spero tutto bene.
Poi ancora Fulvio, che sicuramente è entrato di corsa su MSN per chiarire con lei.
Luca grande oggi è ufficialmente proprietario del suo appartamento ed anche a lui vanno i miei più sinceri auguri.
Il piccolo sta facendo una minchiata, ma domani lo cazzio a dovere.
Manu oggi non l’ho sentita, domani recupero, Bibby invece l’ho sentita su MSN.
Cerco di non dimenticarmi di nessuno, mi sto dimenticando di qualcuno? Il vino uccide. Bevo sempre più di rado e quindi non ho buona tenuta.
Sto bene, a volte quando le persone bevono un po’ si adombrano e diventano intrattabili. Viceversa io sono allegrotto. E’ che con un po’ di attenzione, si riesce a trovare un lato positivo ad ogni cosa e oggi ne trovo tanti, sono più vero, perché sono me stesso, sempre e non dipendo da altro. E questo non è un pensiero contro Francesca, anzi, stasera le dedico un mio grazie per tutto il bello che mi ha dato e le lascio anche l’ultima canzone dedica. Per qualche giorno sostituisco eccomi qui. Vi abbraccio.

This entry was posted in Compleanno, Gianni D'Ambra, Spiegazioni and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

10 Responses to Oggi è il compleanno di Fulvio

  1. conosci un altro modo per fregar la morte?

    No, non ce ne sono, il mio caro Liga anche stavolta ha colto nel segno. Ed è così. L’amore supera tutto, va oltre, diceva quel gran poeta metropolitano di Gatto Panceri in una sua vecchia (e secondo me bellissima) canzone.

    Ed è per questo che nonostante la partenza imminente so che fregheremo la ‘morte’ della nostra quotidianità -intesa come il sentirsi sempresempre tu da roma io da bologna-, perchè non smetteremo di viverci solo perchè qualche manciata di km in più ci separa, grazie ad internet e alla tecnologggia che avanza (nel nostro caso infatti, msn non ha avuto effetti deleteri, ma anzi ^^).

    Se per morte intendiamo distacco, allora…beh, un modo per fregarlo ce l’abbiamo da tempo.


    Lovvoti immensamente, fatico a dirlo con la faccia seria e convinta perchè sono sempre una pseudostronza inside, ma che ti voglio bene di un bene sincero, rotondo e palese non è un mistero. Per nessuno. E forse qualche Dio non ha finito con noi.

  2. (ovviamente, ho glissato sulla bellissima dedica di commiato del post; ogni parola è superflua, visto che conosci ogni mio singolo pensiero al riguardo. che questa canzone sia una delle mie preferite, poi, lo sai ancora meglio)

  3. nonscordarmi says:

    Sei stata il sostegno, sempre da quando ti conosco, di tutti i miei momenti difficili e contro qualunque razionalità o richiesta ho sempre deciso di viverti per come è venuto per come è stato, perché sei una persona eccezionale, perché sei rara e io lo so anche se per tante cose siamo diversi che senza di te non saprei fare. E forse no Silviè, non so con chi ma qualche Dio non ha finito con noi, ha da fare, c’è quest’altra strada, la tua, la mia, quella che viene… vediamo dove porta. Io per te, ci sono sempre.

    Ti voglio bene, davvero.

  4. silvia scrive:

    ma poi…siamo davvero così diversi io e te?

    …Sono io… scrive:

    sei della juve e sei di sinistra.

  5. nonscordarmi says:

    AHAH ^^ idiota! ;*

  6. HILLY83 says:

    Anche io sono contenta di averti qui accanto

  7. nonscordarmi says:

    Ila piccola, ben (ri)trovata :*

  8. utente anonimo says:

    Grazie per esserti ricordato di me.. 🙂

    Un abbraccio, Elisa.

  9. nonscordarmi says:

    Ma certo che mi ricordo di te! Non avendoti tra i contatti di MSN e non vivendoti fuori dal virtuale, mi rimane solo questo blog per sentirti e se non ti sento mi spiace 🙂

  10. utente anonimo says:

    Da quando ho trovato il tuo blog passo tutti i giorni e più volte al giorno a vedere che scrivi… Sei proprio una persona speciale, sia per il tuo modo di vedere la vita, sia per il tuo modo di tradurre in parole le emozioni..

    Un abbraccio forte forte… Elisa

Rispondi