Il freddo questa mattina ha

lasciato vittime sulle mie mani con quei microtagliettini che danno fastidio da morire. Questa Nivea soft però fa miracoli. Secondo giorno di questa settimana lavorativa intensa. Ieri sera parlavamo io e Silvia e, come sempre avviene quando riflettiamo insieme, mi sono reso conto di quante differenze vi siano sui modi di pensiero delle persone. Non che non lo sapessi, certo, ma rendersi conto di quanto siano così marcate fa paura.
In un certo senso ho sempre creduto che le persone fossero omologate più o meno alla stessa maniera, ma in realtà non è propriamente vero, in quanto ogni famiglia è costituita da persone diverse, con culture diverse e di ceti diversi e questi fattori comportano caratterizzazioni decisamente singolari dei singoli individui. E così non c’è da meravigliarsi se il mio codice morale è distante secoli da quello di altre persone ed è per questo che nella vita si tenta di avere vicino persone che abbiano valori quantomeno simili ai  nostri. Purtroppo non posso dilungarmi anche se il discorso mi appassiona. Come detto sono nella settimana di Fuego.
Vi abbraccio.

This entry was posted in Gianni D'Ambra and tagged , . Bookmark the permalink.

9 Responses to Il freddo questa mattina ha

  1. Shape3d says:

    Credo che ogni persona sia diversa..anche da se stessa in base anche a chi si relaziona con questa. Almeno per me è così.

    I valori di fondo e le convinzioni più profonde restano ben ancorate e fermi in ogni mia sfaccettatura..ma io sono solo un caso..non faccio testo.

    Buona settimana spero di non solo lavoro.

  2. nonscordarmi says:

    Generalmente mi divido bene fra piaceri e doveri… solo che questi ultimi, questa settimana, saranno piu’ intensi.

    Il discorso delle differenze e’ palese, d’altronde quando possiamo affermare di essere veramente noi stessi, visto che spesso ci adattiamo alle condizioni che troviamo?

    🙂

    Grazie per la visita…

  3. Io vado di glinsolid 😉 Ma credo che ognuno sia davvero un mondo a sé, molte omologate apparentemente in certe occasioni, ma ognungo profondamente diverso …

    Un caro saluto a te …

  4. nonscordarmi says:

    Indimenticabile la musichetta: S.O.S. Glinsoli 😛

    Un “noi” formato da tanti “io”.

    Grazie per essere passata.. e’ sempre un piacere..

  5. glisolid… non glinsoli LOL (ma quanto svarioni amò?!?) :* lovvoti indefessamente

  6. nonscordarmi says:

    E’ chiaro che se sei il mio editor per il libro, puoi applicarti pure per il blog con dei piccoli extra ^^

    Su su… sono in ufficio, scrivo di corsa, non ho nemmeno la tastiera con gli accenti 😛

    Ti lovvo:*

  7. babynestle says:

    divertente:è esattamente lo stesso discorso mi sono ritrovata a fare più volte con persone diverse. Certe cose che a me paiono ovvie, scontate e logiche, nonchè basate sul buonsenso, non riscontrano lo stesso successo con altre persone che vi applicano logiche diametralmente diverse. Non è questione di chi ha ragione (sempre che non si parli di omicidio o simila), ma di come si interpreta il mondo. Non c’è una risposta univoca, per fortuna, e queste differenze possono essere fonte di grandi amicizie come grandi incomprensioni.

    grazie del commento – by the way- ma tranquillo: io esagero sempre, e cmq non chiedo mai aiuto: me la cavo da sola, da sempre

  8. nonscordarmi says:

    Esattamente la fonte di queste differenze possono spingere in due direzioni assolutamente opposte..

    By the way.. Sono felice tu faccia forza su di te 😉

    Un sorriso.

  9. newel says:

    se devo essere sincera a me intirgano le persone molto diverse da me…mi incuriosiscono…

Rispondi