E’ passata una settimana dall’intervento.

Papà è stato trasferito in una clinica per iniziare la riabilitazione. Il giorno del trasferimento era particolarmente stranito, forse anche il trauma post operatorio ha avuto il suo peso. L’altro ieri mi è sembrato di vederlo un filino meglio, forse il fisico si sta abituando alle vie alternative create dai bypass, anche se oggi mi ha detto che i valori delle ultime analisi del sangue non erano buoni come avrebbero dovuto essere. Verso l’una saprò qualcosa di più. Di certo c’è che al contrario di quello che si pensi, la salita per il recupero non è ancora terminata, la discesa è a pochi passi, ma c’è ancora molto da fare. D’altronde un’operazione cardiochirurgica è pur sempre un intervento di quelli maggiori. Speriamo bene. C’è che la vita mi sembra improvvisamente più lenta, quasi ferma e si campa, ovviamente, solamente a ridosso del suo stato di salute. Il resto ora è marginale e relativo, volevo ringraziare tutti per il calore e l’affetto dimostratomi.

This entry was posted in Gianni D'Ambra and tagged , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to E’ passata una settimana dall’intervento.

  1. L0veD3s1gn says:

    come ti capisco…in bocca al lupo per tuo papà e vi auguro di cuore che si rimetta presto.

    quando si dice che senza la salute non si va da nessuna parte…è proprio vero. E tutto diventa un nebbioso contorno.

  2. nonscordarmi says:

    Grazie L0ve… e crepi sto lupo.. 🙂

    Assolutamente vero, se manca la salute.. si ferma tutto..

  3. non c’è bisogno che ti dica quanto ti adoro -chellosai- e ti ammiro -ma sai pure questo- per la risolutezza che stai mostrando in questi giorni. che eri forte, lo sapevo. che sei speciale, pure.

    e io sto qui in attesa delle prossime gioie e le prossime vittorie…tenendo duro insieme a te, come sempre ormai 🙂

  4. PIDEYE says:

    Ti capisco perfettamente avendo avuto a casa diverse beghe di qeusto tipo.

    Passerà questo momento. E forse certe cose ti fanno apprezzare di più anche tutto il resto quando questo sarà passato. La bellezza delle piccole cose, l’importanza dei piccoli gesti e delle parole dette quando dovevamo e sentivamo di dirle.

    Un abbraccio.

  5. PIDEYE says:

    Molto bella la canzone che hai scelto. Denota grande voglia di introspezione. Credo che tu ne sia immerso ora come ora.

Rispondi