Sono un sopravvissuto [di questa vita ormai]
fra storie naufraghe e gingilli, [con tutte le occasioni]
un cuore muto di velluto [che non ho colto mai]
per appuntare spilli. [che non ho tolto mai]
(Claudio Baglioni – Opere e omissioni)

This entry was posted in Gianni D'Ambra and tagged , , . Bookmark the permalink.

Rispondi