Qualche volta è meglio tacere,

eppure è nonostante tutto, si ha bisogno di esprimersi lo stesso, anche quando non si conoscono i fatti, quando si è spettatori soltanto. Le scelte, non da tutti condivisibili, nascono per una moltitudine di ragioni, qualche volta esternabili, qualche altra meno. Questo è uno di quei casi in cui affermare creerebbe solo più problemi. Ed è, soprattutto, uno di quei casi, in cui la scelta è completamente opinabile.

This entry was posted in Gianni D'Ambra and tagged . Bookmark the permalink.

Rispondi