Un po’ di panico,

oggi in ufficio si scoppiava, dal Cairo mi hanno cambiato un tipo di aereo all’ultimo momento e sono diventato stupido per avere tutte le autorizzazioni dall’Italia. Ora spiegarvi è un po’ lungo e forse noioso. Comunque buongiorno a tutti, sto strabene come potete immaginare. Ieri sera con Francesca è stata una serata eccezionale, come lei d’altronde e ne conservo gelosamente ogni dettaglio. Per il resto sto combattendo con gli occhi per le lenti a contatto, troppo secchi per sperimentare e vado avanti a lacrime artificiali da ieri. Non rimane che aspettare le 17 per scappare verso dove ha ragione il cuore.
A presto.

This entry was posted in Amore, Gianni D'Ambra and tagged . Bookmark the permalink.

Rispondi