Sono rientrato da pochissimo,

dopo cena mi sono fatto un giro per rinfrescare un po’ me stesso e i pensieri, accompagnato da Silvia al telefono. Più tardi mi sono visto con Luca, siamo finiti all’Infernetto per fare un favore ad un suo amico, per poi andare da Andrea, all’Easton.
Andrea mi guarda, come ieri sera, tra l’incredulità e il dispiacere, ma anche stasera non ha fatto che dirmi cose sensatissime e oggettive, da una parte il suo discorso mi ha ‘spaventato’, mi sono reso conto di non aver visto tante cose pur avendole davanti agli occhi. Dall’altro, invece, mi ha dato linfa vitale, come è stato ieri sera e questo fa si che il tutto sia decisamente più gestibile a livello emotivo. E’ schietto eh… Non ha la sensibilità che magari io ho da vendere.. Non si fa problemi a colpire duro, ma ha afferrato decisamente il nocciolo della questione. Sarà anche un impulsivo, ma è uno che le cose te le dice… Ammazza se te le dice! Magari un giorno vi spiegherò nel dettaglio e come dicevo prima con Silvia, è facile essere forti quando tutto va bene.
Felice di esserlo anche ora che tutto va all’inverso.
Notte gente e grazie del supporto quotidiano.

This entry was posted in Amore, Gianni D'Ambra and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Rispondi