L’epitaffio: nuovo paragrafo per Nero

Vi ricordo che il romanzo è consigliato ad un pubblico adulto e non facilmente impressionabile.
Buona lettura.

This entry was posted in Gianni D'Ambra, Romanzi and tagged , . Bookmark the permalink.

7 Responses to L’epitaffio: nuovo paragrafo per Nero

  1. Rita says:

    Ciao Gianni, sto seguendo Nero con curiosità e sinceramente anche se alcuni temi trattati sono reali, l’ho trovato troppo volgare e molto molto maschilista, ma devo anche ammettere che con questo paragrafo si vedono tante ragioni che spiegano la psicologia che c’è dietro le riflessioni che racconti. Una domanda.. pensi di pubblicarlo solo qui o ne farai un’edizione cartacea?
    Ciao e complimenti,
    Rita

  2. A. says:

    Ecco qua l’umanità che volevo;) lo sapevo!! non avresti MAI tralasciato qualche trauma infantile! continua,continua!:)

  3. A. says:

    P.s.questo cosa non funziona,ho commentato tre volte!!

  4. ale says:

    ciao gianni!:)
    speravo di trovare un post.. stasera le tue riflessioni mi avrebbero fatto bene..ma ecco nero e le sue.. bello bello bello!!:):) c’è sempre un qualcosa di amaro fra le sue parole che fa pensare alle difficoltà che passiamo.. chissà il trauma di sentire sua madre con altri uomini! che brutto!:(:(
    un bacione, buonanotte!

  5. Gianni Gianni says:

    @Rita
    Ciao Rita, benvenuta da queste parti. Non posso nascondere che in Nero non vi sia una spiccata necessita’ di eccessi (quindi anche di maschilismo in certi contesti), ma e’ ricercato e voluto, lontano, ripeto, da altre mie produzioni. Come per il protagonista, altri “mostri” hanno avuto un passato che li ha portati ad essere quello che sono, anche tu sei quella che sei in base al tuo vissuto, dunque era immaginabile che qualcosa l’avesse spinto su di una strada diversa dalle canoniche o riconosciute come “migliori”.
    Per il momento e’ un esperimento che porto avanti qui e che mi sta facendo passare non pochi grattacapi per N ragioni, vedremo 🙂
    Ciao e grazie

    @A.
    Genio! Hai provato ad aggiornare la pagina dopo un commento? Pensa che eri segnalata come SPAM! XD

    @Ale
    In questo momento sono incentrato su molte cose e penso che Nero – visto le visite di questi giorni – stia guadagnando parecchio interesse. Eh si’, non auguro a nessuno di sentire la propria madre cosi’ e vederla in quei contesti 🙂
    Un bacio

  6. Conte Charles says:

    Folle amico, rischi di essere denunciato per ammissione volontaria della verità! Prosegui pure nella stesura… Sarò lieto di venire a testimoniare per te all’occorrenza!
    Post scriptum: chi fa parte del tuo frame non può uscirne.

  7. Gianni Gianni says:

    Insonnia?:-)
    E’ un rischio che devo correre! XD Ci sentiamo domani per gli auguri.
    P.S. Fino ad un certo punto, dipende dalle motivazioni 🙂

Rispondi