E sono il carnefice

e purtroppo non la vittima, ma questo – forse – lo spiegherò domani.
N.B. Per il burro di cacao ho risolto, grazie.

This entry was posted in Gianni D'Ambra and tagged , . Bookmark the permalink.

Rispondi