Il regalo più grande

Se alla mia età è la canzone che di Tiziano Ferro sento più mia in generale, il regalo più grande è quella che emotivamente ha saputo toccarmi di più per le componenti sentimentali dei mesi trascorsi con Francesca D., per tanto, anche in questa occasione – seppure sempre di fretta – non ho potuto fare a meno di cantarla.
Di seguito la canzone cantata da me e il testo appunto.

Clicca qui per scaricare il regalo più grande.

Il regalo più grande
(Tiziano Ferro)

Voglio farti un regalo,
qualcosa di dolce,
qualcosa di raro.
Non un comune regalo,
di quelli che hai perso
o mai aperto
o lasciato in treno
o mai accettato.
Di quelli che apri e poi piangi,
che sei contenta e non fingi,
in questo giorno di metà settembre
ti dedicherò
il regalo mio più grande.

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
di notte chi la guarda possa pensare a te,
per ricordarti che il mio amore è importante,
che non importa ciò che dice la gente perchè
tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche
che molto stanco il tuo sorriso non andava via,
devo partire però se ho nel cuore
la tua presenza, è sempre arrivo
e mai partenza.
Regalo mio più grande
Regalo mio più grande

Vorrei mi facessi un regalo,
un sogno inespresso,
donarmelo adesso.
Di quelli che non so aprire,
di fronte ad altra gente,
perché il regalo più grande
è solo nostro per sempre.

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
di notte chi la guarda possa pensare a te,
per ricordarti che il mio amore è importante,
che non importa ciò che dice la gente perchè
tu mi hai protetto con la tua gelosia che anche
che molto stanco il tuo sorriso non andava via,
devo partire però se ho nel cuore
la tua presenza, è sempre arrivo
e mai…

E se arrivasse ora la fine
che sia in un burrone,
non per volermi odiare
solo per voler volare
e se ti nega tutto quest’estrema agonia
e se ti nega anche la vita respira la mia
e stavo attento a non amare prima di incontrarti
e confondevo la mia vita con quella degli altri.
non voglio farmi più del male adesso,
amore, amore…

Vorrei donare il tuo sorriso alla luna perché
di notte chi la guarda possa pensare a te,
per ricordarti che il mio amore è importante,
che non importa ciò che dice la gente e poi…
Amore dato, amore preso, amore mai reso,
amore grande come il tempo che non si è arreso,
amore che mi parla coi tuoi occhi qui di fronte…
Sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu, sei tu,
il regalo mio più grande.

Comments are closed.