2011 – Di un amore

tutto è semplicemente cominciato, perché niente è mai davvero finito

Sinopsi
Milano. Mattia si riflette nei vetri opachi e pensa ancora a lei, nonostante siano trascorsi quasi quattro anni da quel burrascoso epilogo. E proprio oggi è il compleanno di Chiara e il peso del distacco subìto andando via da Roma incide in maniera profonda. Gianluca non è presente come in passato, le loro vite hanno preso strade ben distinte, tuttavia a causa di un clamoroso raggiro si ritroveranno nuovamente spalla a spalla.
Luna, Giada, Ico, Simone, Tiziana, Marco, Virginia: personaggi vecchi e nuovi stanno per entrare o tornare e scoprire che la vita, a volte, è solamente un crocevia di coincidenze.

Struttura
Di un amore, consta 254 pagine e a differenza del prequel, narra le vicende dei protagonisti in terza persona ed al presente, come se ci fosse una sorta di telecamera a raccontare le varie scene che parola dopo parola compongono l’intricata trama di questo romanzo. Gli avvenimenti, quindi, non sono più filtrati dal solo Mattia, ma lasciati all’interpretazione e alle sensazioni del lettore in un ritmo incalzante che cresce pagina su pagina. Ambientato tra Roma e Milano e quasi quattro anni dopo le vicende raccontate in Tutto quello che resta, ruba ancora di più il fiato non chiedendo un finale, bensì un ulteriore inizio. Lo stile di narrazione – già piuttosto scorrevole e fruibile – assume una personalizzazione maggiore. In questa occasione ho speso quasi tre anni per completarlo, ma vi assicuro che l’ulteriore seguito – Siamo proprio io e te – è già a buon punto. Non mi resta che lasciare al vostro giudizio anche questo lavoro.
Grazie per l’ulteriore fiducia, davvero.

Di un amore è in vendita sul sito dell’editore e disponibile presso i maggiori network online, quali IBS e simili. Ovviamente ordinabile anche nelle normali librerie.

Titolo: Di un amore
Autore: Gianni D’Ambra
Editore: & MyBook (Caravaggio)
Contatto editore: 0873/656027 da Lunedì al Venerdì dalle 08:30 – 12:30 / 14:00 – 18.00
ISBN: 9788865600085

Gli si legge negli occhi: non è ancora passata e non ha idea di quando passerà. E non è il freddo a gelare il cuore, a rubare battiti, a rubare il fiato, ma l’accettare che si possa vivere di un amore, di un amore soltanto.

Di un amore

Galleria immagini per la presentazione di “Di un amore”.

Comments are closed.