Non ci speravo

che questa volta non ci sarebbe stato uno scherzo del destino. E così, al terzo tentativo di ripassaggio tra Milano e Roma, ennesimo colpo di scena (ma lo è poi veramente?). La legge del “non c’è due senza tre”.. Maledetto numero perfetto. Questa volta però, il colpo di scena è arrivato troppo tardi. Ho già disdetto il contratto di casa e a meno che non vogliano pagare la mia permanenza all’Hilton o farmi dormire sotto i ponti, siamo al “ciao Milano!” Bevenuta nelle fotografie dei miei ricordi.
Un bacio grande a Silvia che è sotto stress per i suoi nuovi avvenimenti e a Fede per i motivi che sa.
Un grazie a tutti quelli che visitano la mia storia su queste pagine virtuali. Il contatore segna oltre sei mila (!) visite, nemmeno fossi Pamela Anderson ^^(metà delle visite sono di Princi tranquilli.. le piacciono le canzoni e aggiorna sempre la pagina ^^)

E tu Fra’? Stai ancora piangendo lacrime o te la sei ripresa la tua vita in mano?

This entry was posted in Gianni D'Ambra, Spiegazioni and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Non ci speravo

Rispondi