Campioni del mondo!

“Edizione straordinara” Sono mesi che non mi esprimo su queste “pagine”. I motivi, molteplici, ma oggi non posso davvero esimermi dal voler lasciare un segno, seppur minimo, per quanta gioia, pura e vera, sta attraversando i cuori di tutti noi italiani. Non sono riuscito bene ad esprimermi ieri sera quando Grosso ha realizzato il rigore che ci ha resi campioni del mondo. Ho sempre creduto che in caso di vittoria, sarei saltato in aria urlante di felicità. Al contrario invece, sono rimasto immobile in poltrona con i lucciconi belli di chi si rende conto che un sogno, finalmente, si è realizzato.
A 28 anni suonati, ho visto diversi mondiali ed europei in cui ha partecipato la nostra nazionale, ma in un modo o nell’altro, ho visto sempre spegnersi la speranza che accompagnava la manifestazione di turno. Ad Italia ’90, qualcuno di voi si ricorderà di come fu ingiusta l’eleminazioni degli azzurri.. Quella papera dell’allora portierone Zenga è ancora indelebile nella memoria.. Ad USA ’94, la traversa della porta, nello stadio di Pasadena, ha ancora impressa la sagoma del calcio di rigore sbagliato da Roby Baggio. Le manifestazioni successive poi, non andrebbero nemmeno citate. Se in Francia la nazionale ha lasciato a desiderare per via di un gioco mai convincente, perdendo ai rigori con i padroni di casa, in Corea e Giappone, nel 2002, l’arbitro Moreno, è rimasto indelebile nei nostri incubi per mesi.
E quindi grazie azzurri, grazie di cuore, per aver regalato a quel bambino, ormai uomo, il sogno di poter stringere al petto la certezza che siamo i più forti, i campioni, i migliori, i residenti del tetto del mondo.

This entry was posted in Gianni D'Ambra, Spiegazioni and tagged , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Campioni del mondo!

Rispondi