..c’è voluto tempo, ma finalmente me ne accorgo
che chi si accanisce e alza la voce ha sempre torto,
chi sceglie la via dell’arroganza paga pegno e quindi:
10 piegamenti, 10 piegamenti..
(Tiziano Ferro – 10 piegamenti)

This entry was posted in Canzoni, Gianni D'Ambra and tagged . Bookmark the permalink.

2 Responses to

  1. marina says:

    il pegno dell’arroganza è il silenzio..almeno per me perchè penso che sia la migliore risposta che arrivi direttamente a chi deve capire..
    Piegarsi a volte significa aver capito che non si arriva da nessuna parte con l’arroganza ma che molto di più può dire teneramente..Ti stringo forte..:)

    ”Che oggi tu possa avere la pace interiore. Possa avere la certezza di essere esattamente dove vuoi essere. Non si possono dimenticare le infinite possibilità che nascono dalla fede in se stessi e negli altri. Possa tu utilizzare i doni che hai ricevuto e trasmettere l’amore che ti è stato dato”.
    Puoi essere contento con te stesso proprio per come sei. Che questa consapevolezza possa stabilirsi nelle tue ossa, e donare alla tua anima la libertà di cantare, ballare, danzare, pregare e amare. L’amore è lì per tutti e per ciascuno di noi.

  2. Gianni Gianni says:

    Ti ho spostato tutto qui, perche` quel post serviva solo come avviso che non avrei scritto nulla ieri, ogni tanto mi tocca farlo:-)
    Grazie per il tuo augurio sei sempre gentilissima con me. Ad ogni modo sono contento di come stiano andando le cose nella mia vita, per il momento. Spero di riuscire a proseguire su questa rotta il piu` a lungo possibile: buona giornata Mari:-)

Rispondi